sportello cittadino
Sportello del Cittadino
Utente
Password
You must enable javascript to see captcha here!


News

31/05/2018 RINNOVO CONSIGLIO DISTRETTUALE DI DISCIPLINA: PRESENTAZIONE CANDIDATURE

Prot. n.179/2018                                                                                                                                                                                                                                              Belluno,  31 maggio 2018

 

A TUTTI/E  GLI/LE  ISCRITTI/E

 

OGGETTO: ELEZIONE COMPONENTI CONSIGLIO DISTRETTUALE DI DISCIPLINA DEL VENETO – QUADRIENNIO 2019 - 2022

       

            Egregi/Gentili Colleghi/e,

            si comunica che, ai sensi dell’art. 50, co. 2 della Legge Professionale n. 247/2012, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Belluno deve provvedere all’elezione dei componenti del Consiglio Distrettuale di Disciplina del Veneto per il quadriennio 2019 – 2022.

           Le operazioni elettorali avranno inizio in data 6 luglio 2018 ore 11.30 (allegato n. 1).

            Ai sensi dell’art. 4 comma 4 e dell’art. 7 co. 1 del Regolamento 31 gennaio 2014 n. 1 del C.N.F. (allegato n. 2), le candidature dovranno pervenire in forma scritta alla segreteria dell’Ordine inderogabilmente

 

entro le ore 14.00 di GIOVEDI’ 21 GIUGNO 2018             

 

N.B.  Ai sensi dell’art. 4 co. 5 e art. 7 co. 2 Regolamento C.N.F. 1/2014 possono candidarsi gli avvocati che:

a) non abbiano subìto sanzioni disciplinari definitive superiori a quella dell’avvertimento;

b) non abbiano riportato, nei cinque anni precedenti, condanne ancorché non definitive ad una sanzione disciplinare più grave dell’avvertimento;

c) non abbiano subito, nel termine di cui sopra, condanne anche non definitive per reati non colposi;

d) si trovino comunque nelle condizioni di cui all’art. 17, comma 1, lett. f) e g) della legge 31 dicembre 2012, n. 247, anche con condanne non definitive;

e) abbiano maturato un’anzianità di iscrizione all’Albo degli avvocati di almeno 5 anni.                      

            Ogni candidatura deve essere accompagnata dall’autocertificazione relativa al possesso dei requisiti di eleggibilità ed all’assenza delle cause ostative previste dall’art. 4, comma 5 sopra riportate.           

All.: c.s.

                                                       Il Presidente del C.O.A.

                                                           F.to Avv. Marc De Col